IV Corso biennale di alta formazione specialistica dell’avvocato penalista

Pubblicato il:

Pubblichiamo di seguito la missiva con cui veniva comunicato l’avvio del IV corso di alta formazione dell’avvocato penalista:

“Vi inviamo in allegato il bando relativo al IV Corso biennale di alta formazione specialistica dell’avvocato penalista organizzato dalla scuola nazionale che si inaugurerà il 23-24 giugno p.v. pregandoVi di darne la massima diffusione.

Il Corso viene realizzato di concerto con la Scuola Superiore dell’Avvocatura del CNF e in  collaborazione con i Dipartimenti Universitari convenzionandi (al momento Università Unitelma Sapienza di Roma, Università di Bologna, Università di Palermo) nel rispetto della normativa sulla specializzazione forense nonchè  della convenzione sottoscritta il 2.2.2017 da UCPI con la Scuola Superiore dell’Avvocatura, su delega del Consiglio Nazionale Forense.

Il Corso è unico e si svilupperà mediante incontri mensili frontali alternati nelle sedi centrali della Scuola Nazionale dell’Unione delle Camere Penali Italiane in Roma e in Milano. Gli incontri si terranno altresì in videoconferenza presso le sedi decentrate di Avellino, Bari, Bologna, Bolzano, Brindisi, Cagliari, Catanzaro, L’Aquila, Macerata, Marsala, Modena, Palermo, Pescara, Potenza, Torino e Venezia ed altre che eventualmente verranno aperte, a condizione che si raggiunga il numero minimo di 15 iscritti per ciascuna sede

Vi ricordiamo che il corso è riservato agli avvocati già iscritti all’albo al momento della emanazione del presente bando e che, in considerazione dell’alto livello proposto, la partecipazione viene consigliata a coloro che abbiano maturato almeno cinque anni di continua esperienza professionale nel settore penale.

Facciamo presente che la Giunta  sta promuovendo l’ apertura di una sede decentrata della Scuola Nazionale in ogni distretto di Corte d’Appello e che hanno già risposto positivamente le Camere penali di Bologna, Catanzaro, Potenza e Torino.

Alle altre Camere penali distrettuali interessate ricordiamo che per aprire una sede decentrata della Scuola Nazionale occorre che la Camera Penale interessata curi:

1) la creazione – di intesa con le CP del distretto – di un comitato di gestione composto da un Responsabile e da quattro membri, che verranno poi nominati dal Comitato di gestione della Scuola Nazionale. Fanno parte dell’organo di gestione, come sopra composto e nominato, il Responsabile della Scuola territoriale ove è istituita la sede decentrata, due componenti, individuati tra i Presidenti delle Camere penali e/o tra i Responsabili delle Scuole territoriali del distretto (art.8 regolamento Scuole UCPI);

2) la ricerca di una sede accogliente per almeno 20-30 persone, dotata di linea ADSL veloce (non WI FI) disponibile un fine settimana al mese, il venerdì pomeriggio ore 14.30-19.30 ed il sabato ore 8.30 – 16.30. come da calendario del corso che verrà inviato a breve.

La Scuola Nazionale metterà a diposizione delle nuove sedi in regime di comodato un televisore 50 pollici circa ed un computer per i necessari collegamenti.

Il IV Corso biennale di alta formazione specialistica dell’avvocato penalista verrà presentato a Rimini la mattina di sabato 10 giugno unitamente alle altre iniziative programmate dalla Scuola nostra nazionale e per quella occasione,  sono convocati i responsabili ed i componenti dei comitati di gestione di tutte le sedi della scuola nazionale.”

Chiunque ne sia interessato potrà consultare il bando allegato ovvero rivolgersi al Consiglio Direttivo per maggiori chiarimenti e delucidazioni.

Allegati

File Dimensione del file
pdf Bando Scuola nazionale 2017-2019 427 KB

  • Condividi