benvenuto/a collega

Benvenuto sul forum della Camera Penale "G. Sardiello" di Reggio Calabria! Se ti sei appena iscritto, usa questa sezione per presentarti alla community.
Avatar utente
FrancescoCalabrese
Messaggi: 16
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2016, 13:16
Nome: Francesco
Cognome: Calabrese

benvenuto/a collega

Messaggioda FrancescoCalabrese » giovedì 27 ottobre 2016, 13:36

Caro/a collega,
benvenuto nel forum della Camera Penale "G. Sardiello" di Reggio Calabria.
Spero che questo forum possa corrispondere alle tue esigenze.
Ti prego di operare le dovute segnalazioni laddove non lo fosse.
Cordialmente

Avatar utente
francescosiclari
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2016, 16:51
Nome: Francesco
Cognome: Siclari

Re: benvenuto/a collega

Messaggioda francescosiclari » giovedì 3 novembre 2016, 15:04

Grazie per il benvenuto esimio Presidente

Avatar utente
GianpaoloCatanzariti
Messaggi: 2
Iscritto il: martedì 1 novembre 2016, 17:38
Nome: Gianpaolo
Cognome: Catanzariti

Re: benvenuto/a collega

Messaggioda GianpaoloCatanzariti » giovedì 3 novembre 2016, 21:01

Bentrovato, Presidente

Avatar utente
angelacaruso
Messaggi: 2
Iscritto il: sabato 29 ottobre 2016, 11:32
Nome: Angela
Cognome: Caruso

Re: benvenuto/a collega

Messaggioda angelacaruso » giovedì 17 novembre 2016, 11:40

Cari tutti e caro Gianpaolo, in particolare, n.q. di Presidente dell'Osservatorio Carcere.
Approfitto di questo momento di pausa, per segnalare alla Vostra attenzione la problematica delle REMS.
Prima di occuparmene personalmente (ho un'ordinanza in sospeso ma già esecutiva da febbraio...), non sapevo nemmeno cosa fossero.
Saprete già Voi, invece, che le REMS sono il restyling assolutamente mal riuscito nella pratica degli ex ospedali psichiatrici giudiziari.
Ci sono, per quel che mi risulta, almeno duecento internandi dichiarati socialmente pericolosi in tutta Italia ed "in attesa" di essere collocati in queste strutture.
Quelle alternative riabilitative (id est: le "semplici" case di cura per patologie psichiatriche), infatti, non sono spesso disposte ad accettare soggetti del genere, e perché non hanno il personale e la strumentazione idonea a curarli e "tenerli a bada", e perché sono al collasso.
Badate che già con decreto n. 45 del 21 maggio 2015, il Commissario ad acta della Regione Calabria aveva disposto l'apertura della struttura simil Rems di S.Sofia d'Epiro (CS), in attesa che la REMS tecnicamente intesa e definitiva di Girifalco (CZ) venisse resa operativa.
Nel corso di un servizio su RTV e sulle testate giornalistiche locali dei primi di settembre si era reso noto che, per dichiarazione del Commissario nominato per la Calabria, Francesco Corleone, la struttura (almeno) di S. Sofia sarebbe stata aperta il 26 settembre.
Nulla di tutto ciò è accaduto.
Il 12 ottobre successivo, è stato emanato un altro DCA, il n. 109, con cui è stata disposta (solo) l'autorizzazione sanitaria all'esercizio e accreditamento provvisorio della Residenza di S. Sofia come REMS "transitoria", sicché si è riusciti a compiere (solo) il primo step burocratico verso l'apertura effettiva... apertura che ancora, tuttavia, non ha avuto luogo.
Prego, pertanto, i Colleghi di segnalare anche Loro a chi di competenza la questione e di sensibilizzare chiunque abbia potere d'intervento su una situazione così drammatica (di rilevanza, Vi dicevo, nazionale, perché le REMS in tutta Italia sono poche, con posti posti e tutti già occupati).
Questi soggetti sono e restano un pericolo per sé, i propri familiari - spesso conviventi - e tutti coloro con cui entrino in contatto.
Auguro buon lavoro a tutti.
A presto.
Angela Caruso

Avatar utente
angelacaruso
Messaggi: 2
Iscritto il: sabato 29 ottobre 2016, 11:32
Nome: Angela
Cognome: Caruso

Re: benvenuto/a collega

Messaggioda angelacaruso » giovedì 17 novembre 2016, 17:56

Signori, non ci crederete, ma proprio oggi mi è stato comunicato dalla Regione che la REMS di S. Sofia è stata aperta (diversi giorni fa, per vero).
Ritengo, comunque, la questione debba ancora essere attenzionata, perché i posti sono in tutto venti e solo pochi di questi sono rimasti liberi.
La speranza, quindi, è che quella definitiva di Girifalco venga aperta quanto prima e con un numero di posti maggiore.
Girerò a breve al Presidente (amministratore del sito) il DCA n. 109, di cui sopra, affinché lo pubblichi.
Un caro saluto.
Angela Caruso

Torna a “Benvenuti”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite